La torrefazione bellunese fornitore ufficiale del #GreenTeam per il secondo anno

Per una squadra italiana un buon caffè è d’obbligo in ogni parte del mondo. Dall’Estremo Oriente al Sud America, passando per l’Europa, ad accompagnare la Bardiani-CSF c’è Caffè Bristot. Per il secondo anno il brand italiano, detenuto dalla torrefazione bellunese Procaffè giunta proprio quest’anno ai cento anni di attività, è partner del #GreenTeam.

Un caffè di miscela Robusta e Arabica è un must per corridori e staff al Giro d’Italia, sia al mattino prima della partenza sia nei momenti di relax al termine della giornata. “Bere un caffè espresso è un piacere a cui è impossibile rinunciare” ha affermato il team manager della Bardiani-CSF Roberto Reverberi. “Ringraziamo Caffè Bristot per aver scelto di essere al nostro fianco anche quest’anno. Le sue miscele sono il modo migliore per iniziare le nostre intense giornate”

“Caffè Bristot e lo sport sono un binomio indissolubile” ha spiegato Alessandro Chiappini, export manager di Procaffè. “Dove c’è fatica e serve energia, noi ci siamo. Con orgoglio abbiamo rinnovato la collaborazione con il #GreenTeam ed è un piacere fare sentire a casa atleti e staff in qualsiasi parte del mondo. Aspetteremo i ragazzi sulle strade del Giro durante le tre tappe bellunesi per non faremo mancare il nostro supporto”.

Per conoscere il mondo di Caffè Bristot, visitare www.caffebristot.com