Appuntamento con la seconda edizione della corsa a tappe in programma dal 24 al 28 luglio

La Bardiani-CSF torna sulla scena italiana per la seconda edizione della Adriatica Ionica Race, corsa di cinque tappa in programma da mercoledì 24 a domenica 28 luglio. Una gara tosta e intrigante fin dall’apertura, con uno spettacolare circuito di 2.7 km in Mestre (totale 80 km) seguito da un’altra frazione per velocisti, da una di alta montagna con arrivo al Lago di Misurina e infine da due tappe miste, con la conclusione a Trieste.

Il #GreenTeam punterà su una formazione d’attacco, composta da sette corridori con caratteristiche che ben si adattano ai terreni dell’Adriatica Ionica Race. Giovanni Carboni, già protagonista l’anno scorso a supporto di Ciccone con una solida prestazione (7° posto nella generale e 9° nell’arrivo al Passo Giau), tornerà in gara dopo un meritato periodo di riposo, seguito da due settimane di lavoro in altura a Livigno. Al suo fianco, per le salite, ci sarà Daniel Savini. Michael Bresciani e Paolo Simion punteranno agli arrivi veloci mentre a Enrico Barbin, Alessandro Pessot e Lorenzo Rota il compito di provare a lasciare il segno nelle frazioni miste. Ai DS Roberto Reverberi e Stefano Zanatta sarà affidata al gestione tecnica.