Storia

DAL 1982 AL 2022

bruno-reverberi-greenteam

Il 2022 sarà il 41° anno consecutivo di attività manageriale per Bruno Reverberi, facendo così della Bardiani CSF Faizanè il team più longevo al mondo tra tutti i team attivi nel professionismo.

La squadra fondata da Bruno Reverberi debutto nel ciclismo nel 1982 con il nome di Termolan – Galli. Proprio in quegli anni, con il team di Bruno Reverberi divenne professionista Davide Cassani. L’ex commissario tecnico azzurro fu il primo di una lunga lista di talenti italiani lanciati dal professionismo dal team di Reverberi, un lungo elenco che comprende, su tutti, Petacchi, Guidi, Conti, Guerini, Zanini e, in epoca recente con l’avvento del World Tour, Colbrelli, Modolo, Pozzovivo, Brambilla, Battaglin, Canola e Ciccone.

Il team è storicamente legato al Giro d’Italia, in 40 anni vi ha partecipato 39 volte.

IL GREENTEAM

Giro d'Italia 2016

Nel 2013, anno in cui Bardiani Valvole e CSF diventano Title Sponsor, nasce il progetto del #GreenTeam. Alla base della scelta c’è un’idea precisa e con una forte identità: investire in una squadra composta esclusivamente da corridori italiani e capace di distinguersi come fucina di giovani talenti.

Sin dalla sua creazione la Bardiani-CSF-Faizanè è stata la formazione professionistica più giovane al mondo, conquistando anno dopo anno riconoscimento e prestigio del pubblico e tutti gli stakeholder del ciclismo.

Il progetto #GreenTeam, innovativo e distintivo nel ciclismo moderno, per Bruno Reverberi significa porre il sigillo ad una storia lunga 41 anni. Il progetto #GreenTeam, infatti, trova le sue radici già nel 1982, quando Reverberi creò il suo primo team, la Termolan-Galli, nella quale divenne professionista un certo Davide Cassani. L’attuale commissario tecnico azzurro fu solo il primo di una lunga lista di talenti italiani che comprende, su tutti, Petacchi, Guidi, Conti, Guerini, Zanini e, in epoca recente, Colbrelli, Modolo, Pozzovivo, Brambilla, Battaglin, Canola e Ciccone. Oltre al debutto nel ciclismo professionistico il 1982 fu la la prima presenza di una squadra Reverberi al Giro d’Italia. Un’esperienza che, anno dopo anno, è proseguita ininterrottamente fino al 2009, unica eccezione, e ripresa l’anno seguente fino ai giorni d’oggi.

Nella stagione 2020 un terzo grande sponsor si è unito al progetto: Faizanè S.p.a. La stagione 2022 nasce nel segno della continuità dei nuovi colori sociali introdotti nel 2020, il ciclamino e il verde, e la conferma dei più importanti sponsor tecnici di assoluta qualità come MCipollini per le bici, Alè Cycling per l’abbigliamento, Selle SMP per le selle, Briko per caschi e occhiali e Gaerne per le scarpe.

IL NUOVO PROGETTO GIOVANI

ZanaSitoAvenir

Il progetto giovani della Bardiani CSF Faizanè cresce e si rafforza nella stagione 2022. Sin dal 2013 il #GreenTeam è stato in prima linea nella crescita dei giovani atleti italiani, sposando la filosofia della linea verde. Nel 2022 il progetto si evolverà con l’obiettivo di dare i giusti spazi e opportunità di crescita ai giovani, rendendo il team ancora più competitivo, nell’immeditato e in prospettiva.

Il nuovo progetto #GreenTeam sarà fondamentale per continuare ad essere una fucina di giovani talenti italiani, nel ciclismo moderno, con un nuovo concetto di squadra Professional.

25 ATLETI, 30% UNDER23, PER CRESCERE AL PROPRIO INTERNO I TALENTI DEL PROSSIMO FURURO.

Schermata 2022-01-04 alle 09.21.11

Categoria Professional:

Il team si conferma per la stagione 2022 nella categoria Professional con un blocco di corridori affermati, ai quali si affiancheranno giovani atleti, professionisti a tutti gli effetti, ma di età inferiore ai 23 anni. Il team sarà quindi più numeroso e più giovane, in linea con la filosofia verde promossa sin dal 2013.

Accesso alle gare Under23:

I nuovi innesti grazie alla loro giovane età avranno l’opportunità di partecipare anche a competizioni con i loro pari età.  Gli atleti Under23 saranno tuttavia atleti professionisti integrati nel team a tutti gli effetti, avendo la possibilità di confrontarsi e competere insieme ai compagni più esperti.