BARDIANI-CSF VICINA AL DEBUTTO IN ARGENTINA

12.01.2017

Tutto pronto in casa Bardiani-CSF per la prima corsa della stagione 2017, la 35ma Vuelta Ciclista a la Provincia de San Juan, Argentina. Le sette tappe che compongono la corsa, in programma dal 23 al 29 gennaio, segneranno il debutto del #GreenTeam. 927 i chilometri totali con ben cinque tappe buone, sulla carta, per le ruote veloci, una frazione di 12 km a cronometro e una tappa con arrivo in salita. La squadra volerà in Sud America giovedì 19 gennaio e farà ritorno in Italia il 31.

Formazione – Saranno sei i corridori del #GreenTeam al via. Punto di riferimento della squadra, viste le caratteristiche del percorso, sarà Nicola Ruffoni, velocista reduce da un ottimo 2016 con tre vittorie (GP Beghelli e due tappe al Tour of Austria). Mirco Maestri, Lorenzo Rota e l’esordiente Niccolò Pacinotti saranno di supporto alle ambizioni della squadra, così come Luca Wackermann (anche egli al debutto con la maglia Bardiani-CSF) ed Edoardo Zardini, a loro volta capitani nella tappa di montagna. Il DS Stefano Zanatta sarà la guida tecnica della squadra.

Commento – “Iniziamo una stagione che, nelle nostre intenzioni, vuole essere un segno di continuità con l’ottimo 2016” ha spiegato Zanatta. “Sarà una sfida tutt’altro che semplice, ma abbiamo grande fiducia nei nuovi inserimenti, che in parte vedremo già all’opera in Argentina, e nella voglia di confermarsi del resto della squadra. L’inverno si è svolto senza intoppi, abbiamo lavorato sodo e bene. Le condizioni per un buon debutto ci sono tutte”.

Curiosità – Per tutti i corridori sarà la prima esperienza in Argentina mentre il #GreenTeam, nella sua storia, ha iniziato la stagione nel paese sudamericano nel 2013, suo primo anno di attività. 24 anni è la media età della formazione con i classe ’95 Rota e Pacinotti i più giovani e Zardini, classe ’89, il più “vecchio”. Per Pacinotti la Vuelta de San Juan segnerà il debutto tra i prof, mentre Zardini e Wackermann, al quinto anno, saranno i più esperti. Ventiduesima stagione in ammiraglia per il DS Zanatta.