BARDIANI CSF FAIZANÈ: UMBERTO ORSINI A LUNGO ALL’ATTACCO NELLA SECONDA TAPPA DELLA TIRRENO ADRIATICO.

08.09.2020

È Umberto Orsini il protagonista di giornata sulle strade della sua Toscana. Fuga partita sin dai primi km, Umberto Orsini è l’ultimo a mollare, riassorbito dal gruppo nell’ultimo giro sul circuito finale.

Follonica, 8 settembre 2020.

201km in chiave Toscana per la seconda tappa della Tirreno-Adriatico. Umberto Orsini è tra i quattro protagonisti della fuga di giornata e l’ultimo attaccante a essere ripreso dal gruppo.

Scattato sin dai primi km, Umberto Orsini è bravo a non arrendersi, transitando cosi da solo al primo passaggio sotto il traguardo di Follinica. A circa 15 km dal termine il gruppo torna compatto  con la volata conclusiva regolata ancora una volta dal tedesco del team Bora, Pascal Ackermann.

 

Queste le parole di Umberto Orsini dopo il traguardo: “Sono felice della mia azione di oggi sulle strade di casa che spesso ho solcato in allenamento. Siamo partiti sin da subito e abbiamo lavorato bene ma nel finale è mancata collaborazione quindi ho provato a rilanciare in solitaria per transitare da solo a Follonica. Poi dietro contro i treni dei velocisti a fare ‘andatura non c’è stato nulla da fare ma era giusto provarci per onorare fino in fondo la maglia e la corsa”.

Umberto Orsini in fuga è transitato in seconda posizione al traguardo volante di Canneto e quarto al GPM di Castellina Marittima.