BARDIANI CSF FAIZANÈ: IL TEAM OSPITE ALLA RIEVOCAZIONE STORICA DI GHIGI 1870, PER CELEBRARE IL RITORNO NEL CICLISMO DELLO STORICO PASTIFICIO ITALIANO.

25.06.2021

In occasione del Giro d’Italia n.104 lo storico brand Ghigi è rientrato nel ciclismo sulle maglie della Bardiani CSF Faizanè. Oggi a Rimini presso la sede dello storico pastificio italiano, passato e presente, dei team di ciclismo di Ghigi si sono ritrovati, con la storica ammiraglia Ghigi Alfa 1900, operativa tra il 1958 e il 1962, ad aprire la pedalata, con ospiti d’onore alcuni tra i ciclisti più importanti dell’epoca e gli atleti della squadra attuale, la Bardiani CSF Faizanè.

San Clemente (Riccione).

Giornata di rievocazioni storiche a Riccione, “a casa” dello sponsor del team Ghigi 1870, rientrato nel ciclismo a 70 anni di distanza proprio in occasione del Giro d’Italia n.104 sulle divise della Bardiani CSF Faizanè. Ospiti dell’evento il general manager Bruno Reverberi, il team manager Roberto Reverberi e alcuni tra i ciclisti più rappresentativi del team Giovanni Visconti, Enrico Battaglin, Giovanni Carboni e Luca Covili.

IL GRANDE RITORNO DI GHIGI 1870:

Il 2021 è un anno di grandi celebrazioni per il Pastificio Ghigi. Infatti, quest’anno oltre a ricorrere il 150esimo anno dalla fondazione del Pastificio, ricorre anche il 70 esimo anno dal debutto di Ghigi 1870 al Giro d’Italia, avvenuto nel 1951. Negli anni ’50 Ghigi 1870 rappresentava il terzo pastificio italiano ed era presente nel ciclismo ai massimi livelli con una propria squadra. Oggi fa parte del più importante Gruppo Agroindustriale nazionale, quotato in Borsa: BF SpA.  Per festeggiare e ricordare questi importanti traguardi, il Pastificio Ghigi 1870 ha deciso, innanzitutto, di tornare al Giro d’Italia, e l’ha fatto in qualità di sponsor della squadra tutta italiana, come le sue materie prime, Bardiani CSF Faizanè fornendo agli atleti un fondamentale alimento come la pasta Ghigi Integrale.

Non solo, per celebrare i due anniversari, Ghigi ha organizzato un evento commemorativo in grado di unire in un’unica giornata passato e futuro, reso possibile dal ritrovamento di una fondamentale compagna di viaggio lungo le strade del Bel Paese e non solo. 

 

LA RIEVOCAZIONE STORICA:

Questo venerdì 25 giugno, si è tenuta infatti un’emozionante rievocazione storica: la mitica Ammiraglia della squadra Ghigi 1870 tra il 1958 e il 1962, la bellissima Alfa 1900, ha così fatto ritorno presso lo stabilimento del Pastificio Ghigi.

Ospiti d’eccezione sono stati proprio quei corridori che resero grande la squadra in quegli anni: Luigi Sarti, Romano Piancastelli, Angiolino Piscaglia, Mario Minieri e Livio Trapeè. I ciclisti dell’epoca, a bordo dell’Alfa, sono partiti dal Grand Hotel di Rimini alle ore 10.00 per dirigersi verso la sede del pastificio Ghigi, in via G. Falcone 188, San Clemente (Riccione).  Ad accompagnarli in bicicletta, i protagonisti della squadra Bardiani CSF Faizanè: Giovanni Visconti, Giovanni Carboni, Enrico Battaglin e Luca Covili.

L’ammiraglia 1958/1962– affiancata dall’attuale squadra Bardiani CSF Faizanè e dall’attuale ammiraglia del team – hanno percorso il lungomare di Rimini e Riccione per arrivare presso la sede del Pastificio Ghigi in Via Giovanni Falcone 188 in San Clemente di Rimini. 

LE DICHIARAZIONI:

Oggi abbiamo ricordato il passato, festeggiando il presente e il futuro. Sono tanti i momenti importanti che abbiamo voluto ricordare con questo evento celebrativo, partendo certamente dai 150 anni del Pastificio, fino allo stretto rapporto tra Ghigi e il mondo dello sport con particolare attenzione al mondo del ciclismo e quindi naturalmente al Giro d’Italia.” Ha dichiarato Mauro Tonello, Presidente di Ghigi 1870. “Un rapporto che nasce e si fonda sullo stretto legame che la sana alimentazione ha con lo sport a tutti i livelli. Se pensiamo alle altissime performance richieste ai ciclisti, l’alimentazione è certamente uno dei fattore che contribuiscono, ad esempio con una materia prima di primissima qualità a fornire quelle proprietà nutrizionali richieste agli sportivi e che solo una filiera certificata e trasparente come quella del pastificio Ghigi 1870 può garantire.” 

Presente all’evento anche il team manager della Bardiani CSF Faizanè, Roberto ReverberiAver riportato nel ciclismo un brand storico come Ghigi 1870 è per noi un grande onore. Tra il 1958 e il 1962 la squadra Ghigi è stata protagonista del ciclismo italiano. Nel 2021, 70 anni dopo, Ghigi è tornato al Giro d’Italia sulle nostre divise. Oggi è stato molto bello scoprire la storica ammiraglia Alfa 1900, e vedere i nostri atleti al fianco dei protagonisti della storica squadra Ghigi. Un bel ponte tra il passato e il presente del ciclismo italiano.”