BARDIANI CSF FAIZANÈ: 7° POSTO DI FILIPPO ZANA NELLA DICIOTTESIMA TAPPA DEL GIRO d’ITALIA.

27.05.2021

A Stradella arriva la fuga, un attacco di 24 atleti partito dopo un’ora di corsa ad alta intensità. Filippo Zana si inserisce nell’attacco di 24 uomini e gioca bene il finale cercando il successo e cogliendo un buon 7° posto. Settimo piazzamento nei primi 10 per il team Bardiani CSF Faizanè in questo Giro.

Filippo Zana chiude in settima posizione la diciottesima tappa del Giro d’Italia dopo essersi inserito in una grande azione partita dopo oltre un’ora di corsa ad alta intensità. I fuggitivi collaborano bene fino agli ultimi 30km di tappa dove iniziano i primi attacchi. A rompere gli indugi è Battistella proprio insieme a Filippo Zana. In un susseguirsi di scatti e controscatti è prima Cavagna a provare la stoccata decisiva, ma è Bettiol a trovare l’azione solitaria che lo porta al successo di tappa. Filippo Zana rimane nel gruppetto dei migliori alle sue spalle provando ancora un allungo. Riposo si gioca il suo piazzamento nella volata alle spalle del vincitore di giornata Alberto Bettiol.

LA DICHIARAZIONE.

Filippo Zana: “Sono contento di aver centrato una fuga difficile da prendere come quasi tutte le fughe di questo Giro d’Italia. Certo una volta li il desiderio è quello di giocarsi il successo e per questo al primo scatto di Battistella l’ho inseguito per provare ad anticipare il gruppo. Si sono poi susseguiti scatti e controscatti io ho cercato di restare sempre con Ulissi che vedevo avere una buona gamba e in effetti se non fosse stato per il grande numero di Bettiol il gruppetto in cui sono riuscito a rimanere si sarebbe giocato la vittoria. Per provare a centrare il podio sono ancora scattato a un km dall’arrivo ma mi hanno chiuso e quindi provato la volata chiudendo settimo di tappa. Sono contento per me si tratta della prima top10 in un grande Giro e già in questo inizio di stagione ho raggiunto buoni risultati e la prima vittoria in carriera, mi sento cresciuto rispetto alla scorsa stagione

Per Filippo Zana si tratta della prima top10 in un grande Giro, alla sua seconda partecipazione al Giro d’Italia. Il giovane atleta italiano classe ’99 in questa stagione ha già centrato il primo successo tra i professionisti nella seconda tappa dell’Istrian Spring Trophy.

Per la Bardiani CSF Faizanè si tratta del settimo piazzamento nei primi 10 di tappa in questo Giro d’Italia.

 

LA CLASSIFICA DI TAPPA:

1 BETTIOL Alberto EF Education – Nippo

2 CONSONNI Simone Cofidis, Solutions Crédits

3 ROCHE Nicolas Team DSM

4 ARNDT Nikias Team DSM

5 ULISSI Diego UAE-Team Emirates

6 BATTISTELLA Samuele Astana – Premier Tech

7 ZANA Filippo Bardiani-CSF-Faizanè

8 TESFATSION Natnael Androni Giocattoli – Sidermec

9 CAVAGNA Rémi Deceuninck – Quick Step

10 MOSCA Jacopo Trek – Segafredo