Domenica, in Toscana, la seconda gara del calendario italiano

Partirà dalla Toscana il fitto programma di gare italiane della Bardiani-CSF a marzo. Domenica 10 marzo il #GreenTeam sarà ai nastri di partenza del GP Industria e Artigianato Larciano, tradizionale appuntamento di inizio stagione, giunto alla sua 42ma edizione.

Percorso immutato rispetto all’anno scorso, esigente e adatto a corridori completi. 199 i km totali, con la salita del San Baronto come spartiacque, da ripetersi quattro volte nel circuito finale.

La Bardiani-CSF si affiderà prevalentemente alla formazione già rodata al Trofeo Laigueglia e alla Ruta del Sol composta da Vincenzo Albanese, Giovanni Carboni, Umberto Orsini, Lorenzo Rota e Alessandro Tonelli. Al loro fianco Enrico Barbin, che ha già debuttato in Colombia, e Luca Wackermann, recuperato appieno dopo il virus influenzale di inizio stagione e pronto alla prima stagionale.

“La voglia di lasciare un segno evidente in Italia è tanta” ha spiegato Roberto Reverberi, che guiderà la squadra in ammiraglia. “Buona parte della squadra è reduce da un calendario gare che l’ha aiutata a crescere in condizione. Il GP di Larciano riserva sempre sorprese nel finale, essere presenti e competitivi fino alle battute finali deve essere il nostro obiettivo”.

La corsa sarà visibile in diretta TV dalle 15 su Rai Sport.