MAESTRI L’INDOMITO SFIORA LA MAGLIA ROSSA ALLA TIRRENO

13.03.2017

Mirco Maestri ci ha provato fino all’ultimo ma, purtroppo, il sogno di vincere la classifica a punti della Tirreno-Adriatico è praticamente sfumato. La sfida con il campione del mondo Peter Sagan è stata persa per soli due punti (42 contro 40), con lo slovacco che ha chiuso secondo e conquistato 10 punti, sufficienti per superare Maestri. L’impegno del reggiano della Bardiani-CSF nella Corsa dei Due Mari, però, non è mai venuto meno. Oggi, nella sesta frazione, da Ascoli Piceno a Civitanova Marche di 159 km, Maestri ha pedalato in fuga per il quarto giorno (su cinque tappe in linea disponibili), arrivando al traguardo dei 660 km all’attacco. Supportato dal compagno Simone Andreetta, Mirco ha vinto entrambi i traguardi volanti (10 punti totali), arrivando a quota otto sui dieci totali dalla corsa.

“Non nascondo che credevo di potercela fare” ha affermato Maestri “e solo vedere la maglia rossa indossata da Sagan rende l’esito un po’ meno amaro. Non possiamo avere recriminazioni, abbiamo fatto ciò che era umanamente possibile per portarla casa, un giorno per rifiatare mi serviva. Sono contento della mia prestazione, ho raggiunto un buon livello di condizione e il fisico, nonostante gli sforzi, ha risposto e recuperato bene. Messi insieme questi segnali, sono fiducioso di poter ottenere altre prestazioni importanti durante la stagione”.

La situazione precisa della classifica a punti vede, come detto, Sagan leader con 42 punti e Maestri secondo con 40. Al terzo posto Thomas (Sky) con 29. Domani, con la frazione conclusiva a cronometro a San Benedetto del Tronto (10 km), si avrà l’esito definitivo che, secondo le previsioni, dovrebbe ricalcare l’attuale situazione.

La tappa odierna è stata vinta in volata da Gaviria (Quick-Step) davanti a Sagan (Bora-Hansgrohe) e Stuyven (Trek-Segafredo). Primo del #GreenTeam Simone Velasco, 65°, giunto a 6” nel gruppo principale. Nessun cambiamento in classifica generale, guidata sempre da Quintana (Movistar) con Velasco primo del team, 109°.

Newsletter

Non perdere neppure un aggiornamento.
Iscriviti subito alla newsletter #GreenTeam