#GREENTEAM AL BATTESIMO DI ADRIATICA IONICA

18.06.2018

Decimo appuntamento per la Ciclismo Cup, dal 20 al 24 giugno

La Bardiani-CSF torna a puntare l’attenzione sul calendario italiano correndo, dal 20 al 24 giugno, la prima edizione della Adriatica Ionica Race (UCI 2.1). La nuova corsa si snoderà tra Veneto e Friuli Venezia Giulia con una cronometro a squadre inaugurale di 23 km (arrivo al Lido di Jesolo) e quattro toste tappe in linea (frazione regina venerdì, arrivo al Passo Giau).

La Adriatica Ionica Race sarà valida come decima prova della Ciclismo Cup, dove attualmente la Bardiani-CSF occupa il terzo posto nella classifica a squadre con 226 punti, contro i 336 di Bahrain-Merida e i 266 di Androni-Sidermec. Giulio Ciccone, tra i convocati per il #GreenTeam, guida il ranking individuale.

Formazione
Sette corridori – età media 24 anni
Simone Andreetta (ITA, 1993, passista scalatore)
Enrico Barbin (ITA, 1990, passista veloce)
Giovanni Carboni (ITA, 1995, passista scalatore)
Giulio Ciccone (ITA, 1994, scalatore)
Umberto Orsini (ITA, 1994, passista scalatore)
Lorenzo Rota (ITA, 1995, passista scalatore)
Alessandro Tonelli (ITA, 1992, passista)
Direttori Sportivi: Roberto Reverberi, Stefano Zanatta e Claudio Cucinotta

Commento
Reverberi: “La Adriatica Ionica Race è importante innanzitutto per proseguire la nostra scalata alla classifica della Ciclismo Cup. La vittoria di Ciccone al Giro dell’Appennino ci ha permesso di accorciare il gap e rilanciare le nostre ambizioni. I percorsi della gara sono tosti e tutt’altro che prevedibili. Ci presentiamo al via con una formazione attrezzata. Ciccone sarà il nostro uomo di riferimento per la tappa regina, ma ci aspettiamo voglia di essere protagonisti tutti i giorni e da tutta la squadra”.

Newsletter

Non perdere neppure un aggiornamento.
Iscriviti subito alla newsletter #GreenTeam