BARBIN FIRMA LA PRIMA – A LANGKAWI IL #GREENTEAM ROMPE IL GHIACCIO

27.02.2017

Arriva dalla Malesia il primo successo stagionale della Bardiani-CSF. Enrico Barbin ha vinto oggi la sesta tappa del Tour de Langkawi, da Senewang a Muar di 176 km, cogliendo anche il suo primo successo da professionista.

L’azione vincente è nata negli ultimissimi chilometri di corsa quando il gruppo compatto si stava preparando alla volata. Barbin è stato bravissimo a sfruttare l’unico momento di attesa concesso prima dello sprint. Grazie anche al supporto dei compagni Paolo Simion e Marco Maronese, Barbin è partito in contropiede con un’attacco deciso che non ha lasciato spazio a rimonte. Alle sue spalle hanno chiuso, nell’ordine, Giacoppo (IsoWhey Sports) e Pozzato (Wilier-Selle Italia). Maronese e Simion hanno suggellato la grande giornata del #GreenTeam piazzandosi 5° e 8° mentre Lorenzo Rota è stato protagonista nella lunga fuga di giornata.

“Questa vittoria è senza dubbio una soddisfazione enorme, non solo per il significato personale ma anche per come è arrivata” ha spiegato Barbin. “Come squadra ci siamo mossi benissimo. Sapevamo che l’arrivo era insidioso e che il volatone poteva non essere scontato. Simion è stato eccezionale nel pilotare me e Maronese negli ultimi chilometri. Poi, quando gli ultimi attaccanti sono stati ripresi, a 300 metri, ho agito solo d’istinto attaccando a testa bassa. Dalla radio Zanatta ci aveva spiegato alla perfezione il finale, sapevo cosa dovevo fare ma non se avevamo preso tutti gli attaccanti: ecco perchè non ho alzato le braccia, volevo evitare la figuraccia…”.

“L’anno scorso, quando ho rinnovato, sapevo che il 2017 sarebbe stato un anno decisivo. Comincio a non essere più giovanissimo per il ciclismo ed è arrivato il momento di capire veramente quale può essere la mia dimensione in questo mondo. Ora la vivo come una liberazione, ma spero sia solo un nuovo punto di partenza”.

Con i secondi di abbuono riconosciuti al vincitore, Barbin ha recuperato tre posizioni in classifica generale passando dalla 14ma alla 11ma a 59” dal leader Gibbons (Dimension Data)

Bergamasco di Osio Sopra, Barbin compirà 27 anni tra pochi giorni, il 4 marzo. Passato professionista nel 2013, primo anno della Bardiani-CSF, ha ricoperto spesso il ruolo di gregario al fianco dei corridori di spicco del #GreenTeam. Nel suo palmares spiccano il 4° posto alla Roma Maxima del 2013, il 7° posto nella classifica finale del Tour of Turkey 2015 e lo stesso piazzamento al Memorial Pantani 2015 e 2016. Da Under 23 ha vinto 10 corse tra cui il prestigioso GP Liberazione, la Piccola Sanremo e una tappa al Giro d’Italia giovani.

Newsletter

Non perdere neppure un aggiornamento.
Iscriviti subito alla newsletter #GreenTeam