AL VIA IL TOUR DU POITOU-CHARENTES

20.08.2018

Dopo Limousin, nuova sfida in Francia per la Bardiani-CSF, dal 21 al 24 agosto

C’è poco spazio per rifiatare per la Bardiani-CSF impegnata in Francia. Archiviato il Tour du Limousin con il successo di Luca Wackermann nella seconda tappa, il #GreenTeam affronta ancora una prova a tappe, il Tour du Poitou-Charentes (UCI 2.1).

Il programma prevede cinque frazioni a partire da domani, martedì 21 agosto, fino a venerdì 24, di cui quattro in linea e una cronometro individuale il quarto giorno, suddiviso in due semitappe. Favoriti della vigilia le ruote veloci e i finisseur. Per la Bardiani-CSF, due soli cambi rispetto al Tour du Limousin, con i giovani Umberto Orsini e Daniel al posto di Simone Andreetta, ancora ko dopo la brutta caduta di pochi giorni fa, e Simone Sterbini.

Formazione
Sette corridori – età media 23 anni
Giovanni Carboni (ITA, 1995, passista scalatore)
Marco Maronese (ITA, 1994, velocista)
Umberto Orsini (ITA, 1994, passista)
Lorenzo Rota (ITA, 1995, passista scalatore)
Daniel Savini (ITA, 1997, scalatore)
Manuel Senni (ITA, 1992, scalatore)
Luca Wackermann (ITA, 1992, passista veloce)
Direttore Sportivo: Stefano Zanatta

Commento
Zanatta: “Il successo di tappa al Tour du Limousin è stata un’importante iniezione di fiducia per Wackermann e l’intera squadra. La prestazione è stata, in generale, buona. Ora abbiamo l’occasione per confermare la crescita, cercando di lasciare ancora il segno. Maronese sarà il nostro punto di riferimento per le volate, ai compagni il ruolo di supporto e di attaccanti”.

Newsletter

Non perdere neppure un aggiornamento.
Iscriviti subito alla newsletter #GreenTeam