A CACCIA DI TAPPE AL TOUR DE LANGKAWI

13.03.2018

Otto tappe, dal 18 al 25, con Guardini che punterà a consolidare il record di tappe

La Bardiani-CSF è pronta a riprendere il calendario internazionale. Con una formazione appena rientrata (vincitrice) dalla Grecia, una seconda inizierà oggi la lunga trasferta intercontinentale verso la Malesia. Nei programmi del #GreenTeam c’è il Tour de Langkawi (UCI 2.HC), una delle corse a tappe più importanti dell’estremo oriente, che include otto giorni di gara dal 18 al 25 marzo.

Per la Bardiani-CSF la gara malese è ormai un punto fermo del proprio calendario di inizio stagione. L’anno scorso ha conquistato la prima vittoria dell’anno con Enrico Barbin; quest’anno, dopo aver rotto il ghiaccio al Tour of Rhodes, punterà a migliorare il palmares con Andrea Guardini, il corridore più vincente della storia della corsa con ben ventidue successi.

Formazione
Sei corridori – età media 25 anni
Michael Bresciani (ITA, 1994, velocista)
Andrea Guardini (ITA, 1989, velocista)
Umberto Orsini (ITA, 1994, passista scalatore)
Paolo Simion (ITA, 1992, velocista)
Simone Sterbini (ITA, 1993, scalatore)
Luca Wackermann (ITA, 1992, passista veloce)
Direttore Sportivo: Roberto Reverberi

Commento
Reverberi: “Arriviamo a Langkawi consapevoli e desiderosi di poter far bene. Abbiamo una squadra solida, costruita per supportare Guardini nelle volate: inutile “nascondersi” quando ti presenti al via con il mattatore della corsa. Questo è il nostro primo obiettivo, ma proveremo a lasciare il segno anche nella tappa regina con Sterbini, autore di prestazioni incoraggianti nelle ultime gare. In Grecia ci siamo tolti il pensiero della prima vittoria stagionale, ora puntiamo a dare seguito e raccogliere i frutti del buon lavoro svolto nei primi due mesi dell’anno”.

Newsletter

Non perdere neppure un aggiornamento.
Iscriviti subito alla newsletter #GreenTeam