#greenteam

IL #GREENTEAM

Il progetto #GreenTeam nasce nel 2013 quando due aziende emiliane, Bardiani Valvole e CSF Inox, decidono di diventare title sponsors della squadra guidata da Bruno e Roberto Reverberi, attiva nel panorama professionistico da oltre 35 anni. Le due realtà imprenditoriali, che insieme a MBS e OMAC costituiscono CSF Inox Gorup, decidono di unire le forze per sviluppare un progetto per alcuni tratti unico nel ciclismo d’élite.

Da questo presupposto nasce l’idea di costruire una squadra che segua una linea verde per individuare, sostenere e valorizzare i giovani talenti in grado di aspirare a diventare ciclisti professionisti. A questo, si aggiunge un secondo elemento caratterizzante, il Made in Italy. Come Bardiani Valvole e CSF Inox sono modelli d’imprenditoria italiana capaci di imporsi sui mercati globali, così la squadra intende dare lustro ai giovani talenti italiani.

La condivisione di questo progetto ha fatto sì che il #GreenTeam acquisisse, negli anni, sempre più valore e riconoscimento nel mondo del ciclismo. Con il titolo di UCI Professional Continental e quattro anni di attività alle spalle, la squadra si è meritata ogni anno la partecipazione ad alcune delle corse più importanti al mondo, con il Giro d’Italia al centro dei propri programmi. Nel 2016 ha coronato la sua attività conquistando la Coppa Italia a squadre e individuale con Sonny Colbrelli, trofei che vengono assegnati alla squadra e al corridore più competitivo nelle gare professionistiche del calendario nazionale

Gli elementi distintivi del #GreenTeam non riguardano solo la sfera sportiva. La politica gestionale di Bruno e Roberto Reverberi è stata improntata fin da subito sulla massima trasparenza. Da qui la scelta netta di tolleranza zero in ambito etico-sportivo, con l’inserimento in squadra di un unico preparatore atletico per i tutti i corridori e la creazione di una struttura in grado di gestire internamente tutti gli aspetti legati alla performance. Una filosofia che, negli anni, ha permesso alla squadra di non rimanere mai, neanche lontanamente, toccata dalla parola doping.

Anno dopo anno, il #GreenTeam si è consolidato conquistando la fiducia di nuovi sponsor e partner tecnici, arrivando a conquistare al termine della stagione 2016 ben quaranta successi tra cui sei tappe al Giro d’Italia. Ma il successo della Bardiani-CSF non si può misurare solo con le vittorie. Aver fatto crescere talenti in grado di conquistarsi un posto nei top team mondiali, come successo a Sonny Colbrelli, Sacha Modolo ed Enrico Battaglin è forse il miglior riconoscimento per un progetto costruito intorno ai giovani.

Ora, con lo stesso coraggio con cui la squadra e i suoi sponsor si sono lanciati in questa avventura, il #GreenTeam punterà a crescere, a diventare sempre più una scuola di ciclismo e un’eccellenza per il movimento italiano.